WeTrain la formazione si tinge di rosa

Pubblicato da 2 settimane

La partecipazione di F.I.C.I.A.P. Veneto al progetto per la valorizzazione delle competenze delle donne

Inizierà con gennaio 2022 il progetto di Erasmus+ “WeTrain – Training Solution for Women” rivolto alle donne in età adulta per lo sviluppo di un modello di formazione che tenga conto delle loro caratteristiche e delle loro necessità.

Durante i mesi segnati dal Covid, sono state proprio le donne a subire maggiormente le conseguenze dei provvedimenti presi per contrastare la pandemia. 

Le chiusure delle attività produttive e commerciali, e soprattutto quelle degli istituti scolastici, hanno rivoluzionato gli spazi dedicati al lavoro e all’apprendimento. 

La casa è infatti diventata il luogo in cui far convergere tutte le attività: ufficio per lo smart working e scuola per la didattica a distanza.

Una condizione che ha imposto alle famiglie, e soprattutto alle donne, l’incombenza di acquisire nuove competenze sia digitali  per l’utilizzo di piattaforme per il lavoro da remoto, sia quelle della gestione dei bambini e della casa.

WeTrain come modello di formazione per le donne adulte

Il progetto di cui è capofila BGZ Berliner Gesellschaft für internationale Zusammenarbeit mbH in Germania, con i partner F.I.C.I.A.P. Veneto insieme a Baufachfrauen (Germania), Linguista (Polonia) e l’italiana Eurocultura (Vicenza, www.eurocultura.it), intende sviluppare strumenti analitici e pratici per gli enti di formazione degli adulti con l’obiettivo di accrescere e valorizzare le competenze delle donne, guardando in particolar modo a figure come madri, casalinghe, migranti e pensionate.

Si tratta di un progetto di formazione innovativo che ambisce a diventare modello europeo replicabile in altri contesti nazionali e che mira ad essere inserito in modo permanente e sostenibile nei percorsi formativi locali e regionali.

F.I.C.I.A.P. Veneto e l’empowerment delle donne occupate

La partecipazione di F.I.C.I.A.P. Veneto all’interno del progetto si deve all’obiettivo di crescita e valorizzazione del target femminile, da sempre condiviso dai valori della Federazione, oltre che all’interesse per un orizzonte di lavoro sovranazionale.

Come F.I.C.I.A.P. Veneto non siamo mai stati parte attiva nei progetti Erasmus, tuttavia l’ambito di applicazione ci permette di ampliare l’esperienza per favorire l’inserimento e la permanenza delle donne nel mercato del lavoro.

Al contempo l’attività ci permette di promuovere l’empowerment delle donne occupate e valorizzare la loro esperienza professionale.

L’obiettivo primario è quello di ampliare l’esperienza dedicata all’inserimento e alla permanenza delle donne nel mercato del lavoro per sviluppare e promuovere modelli sostenibili e virtuosi che aumentino le risorse a disposizione delle donne affinché possano valorizzare la propria esperienza professionale.

Al termine del progetto, della durata di 30 mesi, prevediamo la condivisione dei risultati e dei prodotti di progetto con gli enti soci e altri stakeholder coinvolti al fine di rendere replicabili le azioni sperimentate.

In questo modo vogliamo rendere l’esperienza di WeTrain un bacino a cui attingere per metodologie e didattiche specifiche per il target femminile e per lo sviluppo di attività di cooperazione internazionale e di apprendimento congiunto.

I risultati previsti:

  • Strategie e modelli 
    • per motivare le donne a utilizzare le opportunità di apprendimento dell’educazione degli adulti e a riconoscere i propri punti di forza 
    • rendere visibili e rafforzare le loro reti (compresa la formazione per docenti della formazione degli adulti e per donne attive) 
  • Opportunità di apprendimento per le donne per affrontare le questioni sociali attuali mirando su sostenibilità, resilienza, pari partecipazione 
  • Guida al “Capacity Buildung” per gli istituti di istruzione degli adulti per un maggiore orientamento verso i bisogni e gli interessi del gruppo target di donne (argomenti, forme di apprendimento, metodologia / didattica) e per lo sviluppo della cooperazione internazionale (scambio e attività di apprendimento congiunto) 
  • Libro bianco “Women in Adult Education” 

Partenariato 

  • Germania: BGZ Berliner Gesellschaft für internationale Zusammenarbeit mbH (capofila) – Baufachfrauen (Berlino) 
  • Polonia: Linguista (Varsavia) 
  • Italia: Eurocultura (Vicenza) – FICIAP Veneto (Mestre)

Scarica la descrizione del progetto

Leggi altre news